Esonero contributivo INPS 2021

Al fine di ridurre gli effetti negativi dell’emergenza da COVID19 è possibile presentare la domanda per beneficiare dell’esonero parziale dal pagamento dei contributi previdenziali dovuti dai soggetti iscritti alle Gestioni INPS. 

In particolare, l’esonero spetta a favore dei soggetti iscritti alle Gestioni previdenziali INPS (Gestione IVS artigiani / commercianti, Gestione separata INPS, compresi soci di società e soci di studi associati). 

Per poter beneficiare dell’esonero è richiesto un reddito 2019 non superiore a € 50.000 e una riduzione del fatturato / corrispettivi 2020 non inferiore al 33% rispetto a quello del 2019.

L’esonero spetta a favore dei soggetti con posizione aziendale attiva al 31.12.2020 e che risultano iscritti alla gestione previdenziale per la quale è richiesto l’esonero all’1.1.2021 e non spetta invece ai soggetti che hanno avviato l’attività entro il 31.12.2021. In base a quanto previsto dall’art. 2, comma 5, DM 17.5.2021 il beneficio in esame è riconosciuto previa presentazione, entro il 30.9.2021, di un’apposita domanda, a pena di decadenza.

La domanda va presentata telematicamente tramite il Cassetto previdenziale.

Per beneficiare dell’esenzione in esame, oltre al possesso della regolarità contributiva, è richiesto il pagamento integrale della parte della quota contributiva obbligatoria non oggetto di esonero. 

Vuoi maggiori informazioni? Contatta il nostro Studio Commercialista Milano S&T al numero 02 36 525 293 oppure scrivi una mail a info@essetistudio.com.