Rimpatriati: le agevolazioni sulle tasse per chi rientra dall’estero

Stai pensando di rientrare in Italia dopo un periodo di lavoro o studio all’estero oppure sei rientrato da poco in Italia per conclusione del tuo periodo di studio o di lavoro?  Sarai felice di sapere che lo Stato Italiano ha pensato a una tassazione ridotta proprio per te!

Chi sono i rimpatriati

Dal 2015 lo Stato Italiano ha previsto una tassazione ridotta alle persone che come te, dopo un periodo di lavoro o studio all’estero, decidono di rientrare in Italia. L’obiettivo  dello Stato Italiano è chiaramente di far rientrare in Italia le persone con competenze acquisite all’estero e generare più ricchezza in Italia. a condizione che decidano di stabilirvi la residenza fiscale per almeno 2 anni e svolgere la propria attività lavorativa prevalentemente nel territorio Italiano. Queste persone vengono generalmente definite come “rimpatriati”.

La tassazione agevolata

Lo stato Italiano prevede per i rimpatriati per 5 anni una tassazione del 30% sui redditi, sia che tu decida di rientrare come dipendente di una ditta italiana o che tu decida di fare il freelance o semplicemente come lavoratore autonomo.

In parole più “tecniche”, fino a 5 anni dal tuo rientro in Italia, il reddito da lavoro dipendente e di lavoro autonomo o i redditi ad essi assimilati concorrono a formare il reddito complessivo soggetto a tassazione nella misura del 30%.

Se decidessi di fissare la tua residenza fiscale al rientro in Italia in una delle regioni del sud Italia, quindi Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, la tassazione sui redditi che produci scende al 10%.

Dopo i primi 5 anni, in alcuni casi, puoi continuare a godere della tassazione agevolata al 50%.

Le condizioni per l’agevolazione

Questa fantastica agevolazione presuppone delle condizioni, che sono anche facili da rispettare:

  1. non devi essere stato residente fiscale in Italia per almeno due periodi d’imposta precedenti
  2. devi mantenere la residenza fiscale in Italia per almeno due anni

Se non rispetti le due condizioni questa tassazione agevolata decade e sarai soggetti a delle sanzioni (come ad esempio dover restituire allo Stato Italiano la parte di tasse che non hai versato).

Tieni presente che non ci sono vincoli di età, come avere meno di 35 anni,  e che puoi accedere all’agevolazione anche se svolgerai un’attività alle dipendenze di un datore di lavoro con sede all’estero o nel caso tu sia un lavoratore autonomo, se i tuoi committenti siano stranieri non residenti  in Italia.

 

Chiaramente ogni caso di rientro dall’estero merita un’attenzione particolare. Se stai pensando di rientrare dopo un periodo all’estero e vuoi usufruire di questa tassazione agevolata o vuoi informazioni più in generale sul fisco in Italia, contatta il nostro Studio Commercialista Milano S&T al numero 02 36 525 293 oppure scrivi una mail a info@essetistudio.com. Ci metteremo in contatto per trovare la migliore soluzione per te

Photo by Ben Neale on Unsplash